Master di II livello "Cardiologia interventistica cardiovascolare e strutturale"

Scuola Superiore Sant'Anna e Fondazione G. Monasterio con il patrocinio del GISE annunciano la pubblicazione  del bando per la II edizione del Master di II livello "Cardiologia interventistica cardiovascolare e strutturale"

Descrizione Corso

Nell'ambito della cardiologia interventistica il trattamento delle "cardiopatie strutturali" sta acquisendo una dignità maggiore rispetto al passato con un incremento esponenziale delle indicazioni a questo tipo di procedure. Questo per: 1) i progressi della ricerca biomedica che stanno mettendo a disposizione del cardiologo interventista tecnologie minimamente invasive di grande impatto clinico; 2) l'invecchiamento della popolazione con pazienti sempre più fragili ed affetti da poli-patologia per i quali la disponibilità di cure meno invasive apre scenari di trattamento impossibili da immaginare fino a pochi anni fa.

Il trattamento percutaneo delle cardiopatie strutturali richiede tuttavia competenze specifiche che solo in parte sono comprese nel bagaglio culturale e di esperienza del cardiologo interventista che si è formato in ambito "coronarico". È possibile prevedere per il prossimo futuro un bisogno di Cardiologi/cardiochirurghi interventisti dedicati che siano formati in questo settore e di conseguenza si crea l'esigenza di un percorso formativo ad hoc.

Il master proposto ha pertanto la finalità di formare Cardiologi Interventisti e Cardiochirurghi nell'ambito delle cardiopatie strutturali sia acquisite che congenite in modo che possano acquisire conoscenze ed organizzare percorsi terapeutici adeguati. Saranno svolte lezioni di tipo frontale, Workshop e periodi di apprendimento pratico nel laboratorio di cateterismo.

http://www.santannapisa.it/it/formazione/master-di-ii-livello-cardiologia-interventistica-cardiovascolare-e-strutturale-gia